Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Articoli : 0
Totale Parziale : 0,00
Mostra Carrello Cassa

Addio a Ezio Pascutti, se ne va una leggenda rossoblù

Addio a Ezio Pascutti, se ne va una leggenda rossoblù

Si è spento questa sera all’età di 79 anni, dopo una lunga malattia, Ezio Pascutti, uno dei giocatori più forti e rappresentativi nelle storia del Bologna. Nato a Mortegliano, in provincia di Udine, il 1° giugno 1937, in carriera ha indossato solo ed esclusivamente la maglia rossoblù numero 11, dal 1955 fino al 1969, diventando una bandiera della squadra e un figlio adorato della città. Ala sinistra dotata di uno straordinario senso del gol, con 142 reti in 336 presenze (senza rigori né punizioni) Pascutti è il terzo realizzatore di sempre del club felsineo, dopo Angelo Schiavio e Carlo Reguzzoni. Campione d’Italia nel 1964, nel suo palmarès anche la Mitropa Cup del 1961, oltre a due partecipazioni ai Mondiali e ad 8 reti in 17 presenze con la Nazionale italiana.
Da parte della proprietà e della redazione di Zerocinquantuno le più sentite condoglianze e un forte abbraccio ai familiari del mitico Ezio, eterna e indimenticabile leggenda rossoblù.