Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Articoli : 0
Totale Parziale : 0,00
Mostra Carrello Cassa

Il derby numero 104 è della Virtus, Fortitudo sconfitta 87-86 dopo un supplementare

Il derby numero 104 è della Virtus, Fortitudo sconfitta 87-86 dopo un supplementare

Il derby di Basket City numero 104 della storia se lo aggiudica la Virtus, che batte 87-86 la Fortitudo al termine di un match estremamente combattuto e spettacolare, fatta eccezione per un primo quarto pieno di errori da una parte e dall’altra. Per decidere la stracittadina di Bologna, iniziata con un toccante minuto di silenzio in memoria di Ezio Pascutti e dei tifosi Alessandro Pizzirani e Andrea Palmieri, è servito un supplementare, conquistato in extremis dai bianconeri dopo un secondo tempo passato a rincorrere gli avversari, avanti anche di otto punti nell’ultimo quarto. Fanno festa le V nere, trascinate da Umeh, Spissu e da un coriaceo Rosselli, ma la prestazione e il cuore della F, con Montano e Ruzzier sugli scudi, meritano comunque un forte applauso.

IL TABELLINO

Segafredo Virtus Bologna – Kontatto Fortitudo Bologna 87-86 (10-11, 23-19, 22-29, 21-17, 11-10)

Segafredo Virtus Bologna: Umeh 29 (5/11, 5/10), Spissu 20 (3/6, 4/8), Lawson 14 (4/8, 0/2), Rosselli 12 (1/6, 0/3), Spizzichini 4 (1/2, 0/1), Oxilia 4 (2/4, 0/0), Michelori 2 (1/3, 0/0), Penna 2 (0/0, 0/3), Ndoja 0 (0/1, 0/0), Petrovic 0 (0/0, 0/0), Pajola 0 (0/0, 0/0), Ranocchi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 26/31
Rimbalzi: 41, 10+31 (Michelori 11)
Assist: 14 (Rosselli 7)

Kontatto Fortitudo Bologna: Montano 24 (2/6, 6/11), Ruzzier 19 (4/4, 3/6), Italiano 16 (2/3, 2/4), Candi 13 (4/6, 1/4), Mancinelli 9 (1/6, 2/4), Knox 3 (0/7, 0/1), Raucci 2 (1/1, 0/2), Gandini 0 (0/0, 0/1), Nikolic 0 (0/0, 0/1), Campogrande 0 (0/0, 0/1), Di Poce 0 (0/0, 0/0), Costanzelli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16/19
Rimbalzi: 33, 7+26 (Knox 9)
Assist: 13 (Montano, Ruzzier 4)

Foto: Virtus Bologna