Bigon:

Bigon: “Brutta figura, oggi non abbiamo proprio giocato. Pulgar è il nostro rigorista”

In seguito alla pesante sconfitta per 3-0 rimediata dal Bologna sul campo del Torino, il direttore sportivo rossoblù Riccardo Bigon ci ha messo la faccia come rappresentante della società e ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai giornalisti presenti:   

Sconfitta senza appello – «Per la prima volta in stagione, oggi non abbiamo proprio giocato. Se non hai gamba e spirito agonistico, se non dai il 100%, perdi e fai pure una brutta figura. Così non va, facciamone tesoro e lavoriamo in modo che non ricapiti più».

Pulgar è il rigorista – «Pulgar è il rigorista designato, da quest’anno si fa allenamento anche sui tiri dal dischetto ed è stato deciso così. Non esiste il ruolo di rigorista, siccome ci sono giocatori che in passato li hanno sbagliati abbiamo cercato un altro ragazzo che li tirasse, ed è stato scelto lui visti i risultati in allenamento. Poi parliamoci chiaro, i rigori li sbagliava anche Maradona, non diamo tutte le colpe a Erick».

Vogliamo trattenere Verdi – «Donadoni in conferenza stampa ha parlato della sua esperienza, le polemiche sulle sue dichiarazioni sono sterili, il mister non ha spinto Verdi ad andarsene. Noi vogliamo che resti, lui può esprimere le sue volontà e in base a questo decideremo».

Mercato di riparazione – «Lo scambio tra Taider e Dzemaili è un’opzione, vedremo nei prossimi 25 giorni se si concretizzerà. Paletta non è una possibilità concreta».