Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Bologna bloccato e senza idee, finisce 1-1 l'amichevole col Perugia

Bologna bloccato e senza idee, finisce 1-1 l’amichevole col Perugia

Al centro tecnico Niccolò Galli di Casteldebole si gioca l’amichevole Bologna-Perugia, un test utile a mister Inzaghi per testare gli elementi rimasti sotto le Due Torri durante la sosta del campionato, in particolare quelli reduci da un infortunio. Si rivede quindi dal primo minuto il lungodegente Palacio, a formare un tandem offensivo insieme a Destro. L’ormai consueto 3-5-2 non viene snaturato, con il terzetto De Maio-Danilo-Paz a fare da scudo alla porta di Skorupski affiancato dai laterali Stanzani e Dijks, mentre la mediana è composta da Poli, Mazza e Valencia.
La squadra di Nesta, attualmente undicesima in Serie B, risponde con lo stesso modulo e con Kingsley titolare: il nigeriano ha palesemente voglia di mettersi in mostra davanti al club proprietario del suo cartellino e in avvio di gara si mostra vivace e intraprendente, creando spesso scompiglio sul centro-sinistra. In generale gli umbri appaiono molto più ‘presenti’ e sul pezzo rispetto agli avversari, costruiscono azioni interessanti e fino al quarto d’ora nascondono il pallone ai padroni di casa.  Al 16’ i felsinei escono però dal guscio e Dijks pennella un ottimo traversone per Destro, il cui colpo di testa è troppo debole e centrale per impensierire Gabriel.
Pochi istanti dopo l’azione si ripete, questa volta l’olandese crossa rasoterra per il numero 22 che al primo tentativo centra il portiere, ma sulla ribattuta lo trafigge all’angolino. Da quel momento il Bologna inizia a coprire un po’ meglio il campo, ma sono sempre gli ospiti ad apparire più vogliosi, mentre i rossoblù faticano soprattutto in fase d’impostazione. Al 38’ Verre taglia benissimo verso la porta, viene perso dalla difesa e, una volta in possesso della sfera, serve e Mustacchio un rigore in movimento che Mustacchio non sbaglia. Si va così al riposo sull’1-1.
Dopo l’intervallo c’è Okwonkwo al posto di Palacio, Helander in luogo di Danilo (con Paz spostato al centro della retroguardia) e non più Poli ma Donsah, altro rientro molto importante. Tuttavia, il copione della sfida non cambia, sono sempre i biancorossi a fare la partita e a rendersi maggiormente pericolosi, mentre i felsinei tentano di affidarsi alle ripartenze veloci. A metà ripresa Okwonkwo subisce un intervento duro al limite dell’area e rimane qualche secondo a terra, così Inzaghi sceglie di richiamarlo in panchina per lanciare il talentino Rabbi. Il Perugia continua a passare da tutte le parti e più volte Santurro, subentrato a Da Costa, deve mettere i guantoni su una conclusione velenosa, mentre l’estremo difensore umbro resta totalmente inoperoso.
A dieci giri di lancette dal termine c’è spazio per altri due Primavera, Mantovani e Visconti, ma nessun ingresso sembra in grado di animare un Bologna che ha giocato un solo tempo per poi limitarsi a vivacchiare senza costrutto. I rossoblù rischiano addirittura di perderla nel finale, con un colpo di testa di Melchiorri che sibila a pochi centimetri dal palo, ma anche il pareggio dovrebbe essere sufficiente per far drizzare le antenne a Super Pippo. La sua squadra, infatti, è stata schiacciata da avversari maggiormente pimpanti e con le idee più chiare, e da salvare ci sono solo il ritorno al gol di Destro e quello sul rettangolo verde di Donsah, Helander e Palacio e Poli, peraltro apparsi ancora indietro di condizione.

IL TABELLINO

BOLOGNA (3-5-2): Da Costa (22’ st Santurro); De Maio, Danilo (1’ st Helander), Paz; Stanzani (36’ st Mantovani), Poli (1′ st Donsah), Mazza (36’ st′ Visconti), Valencia, Dijks; Destro, Palacio (1’ st Okwonkwo, 25’ st Rabbi).
All.: Inzaghi F.

PERUGIA (3-5-2): Gabriel (1′ st Leali, 28′ st Perilli); Ngawa (1′ st Cremonesi), Sgarbi, Felicioli (24′ st Falasco); Mazzocchi, Bordin (35’ st Barbarossa), Kingsley (15’ st Kouan), Moscati (1’ st Dragovic), Verre (30’ st Ranocchia); Melchiorri, Mustacchio (1’ st Terrani).
All.: Nesta

Arbitro: Prontera di Bologna
Marcatori: 21’ pt Destro (B), 38’ pt Musacchio (P)

© Riproduzione Riservata

Foto: bolognafc.it