Il Bologna lavora sulla fase difensiva. Gastaldello:

Il Bologna lavora sulla fase difensiva. Gastaldello: “Andiamo a Torino per giocarcela”

Secondo giorno di allenamenti per il Bologna presso il centro sportivo Torre del Grifo di Mascalucia, a circa 15 km da Catania. Anche oggi i rossoblù hanno svolto una doppia seduta, con lavoro atletico in palestra e tiri in porta al mattino ed esercitazioni tecnico-tattiche sempre sul campo nel pomeriggio. Prima della consueta partitella finale a ranghi misti, Roberto Donadoni si è concentrato in particolare sui movimenti della squadra in fase difensiva, mentre Anthony Mounier e Ladislav Krejci hanno provato alcuni calci di punizione dal limite. Assente in gruppo il solo Orji Okwonkwo, che ha lavorato a parte a scopo precauzionale.
A margine, il capitano Daniele Gastaldello ha rilasciato alcune dichiarazioni a Bfc Tv, partendo proprio da un commento sul ritiro in Sicilia: «Abbiamo iniziato a preparare una partita importante in un posto molto confortevole. Questa struttura è veramente bella e offre tutti i comfort possibili, non ci resta che allenarci al massimo». Poi, concentrandosi sul match di domenica sera allo Juventus Stadium, il difensore ha lanciato il guanto di sfida ai bianconeri, senza alcun timore reverenziale: «Di solito dopo la sosta ci sono sempre delle sorprese. Siamo consapevoli che la Juve è una grande squadra e che ci aspetta una partita difficilissima, per di più a Torino, ma non dobbiamo partire da sfavoriti né tantomeno pensare di aver già perso: andiamo lì e giochiamoci le nostre carte, cercando di ottenere il miglior risultato possibile, poi si vedrà».