Bologna, hai un solo risultato a disposizione

Il calcio sarà anche un gioco, ma in campo devi mettere quei valori che poi ti servono nella vita. Può capitare di cadere, ma devi avere la forza di rialzarti e dimostrare grinta, coraggio e determinazione. È quello che dovrà fare domani il Bologna contro la Sampdoria. Sarà anche semplicistico, ma tant’è: per i rossoblù, dopo le due batoste con Napoli e Milan, è come se ci fosse un solo risultato a disposizione, pena l’allargamento della crisi.

Qui Bologna – Squadra che non vince, si cambia. Domani a Marassi potrebbero infatti essere diverse le novità nell’undici di partenza. A sinistra tornerà Masina, con Mbaye che potrebbe essere confermato titolare ma dirottato sulla sua fascia di competenza, la destra: il ballottaggio con Krafth è comunque aperto. Al centro, con Maietta, dovrebbe esserci ancora Gastaldello, a meno che le condizioni del capitano non consiglino un turno di riposo in favore di Oikonomou. A centrocampo l’abbondanza concede a Donadoni ampia possibilità di scelta, e questa volta a completare il reparto con Dzemaili e Pulgar potrebbe esserci Donsah. In avanti resta da valutare l’impiego di Verdi dal primo minuto, dal momento che il numero 9 è comunque reduce dalla gara giocata con il Milan pochi giorni fa: nel caso, è pronto Di Francesco, mentre non ci sono dubbi su Destro e Krejci. Di nuovo fuori dai convocati, oltre a Mirante e Okwonkwo, anche Helander.

Qui Sampdoria Morale alto in casa Sampdoria, che nelle ultime gare ha accelerato grazie ai successi su Roma e Milan. Out gli indisponibili Barreto, Sala e Falcone, nel 4-3-1-2 di Giampaolo dovrebbe agire Bruno Fernandes alle spalle di Quagliarella e Muriel. I blucerchiati svolgeranno la rifinitura domani mattina, per cui solo nelle prossime ore si conosceranno le convocazioni ufficiali per la gara con il Bologna.

Le probabili formazioni

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Skriniar, Regini; Praet, Torreira, Linetty; B. Fernandes; Quagliarella, Muriel.
A disp.: Puggioni, Krapikas, Dodô, Pavlovic, Simic, Cigarini, Djuricic, Palombo, R. Alvarez, Budimir, Schick.
All.: Giampaolo

Bologna (4-3-3): Da Costa; Mbaye, Gastaldello, Maietta, Masina; Donsah, Pulgar, Dzemaili; Verdi, Destro, Krejci.
A disp.: Sarr, Ravaglia, Krafth, Oikonomou, Torosidis, Nagy, Rizzo, Taider, Viviani, Di Francesco, Petkovic, Sadiq.
All.: Donadoni

© Riproduzione Riservata