Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Danilo:

Danilo: “Sconfitta pesante, fare bene per un’ora non è abbastanza. Siamo in debito con i nostri tifosi”

Un’altra battuta d’arresto, la terza di fila, per il Bologna, stavolta in un crocevia fondamentale sulla strada che conduce alla salvezza. Al termine del match sul campo dell’Udinese, squadra di cui è stato per sette anni leader difensivo e anche capitano, Danilo ha analizzato così la prestazione odierna e la difficile situazione di classifica dei rossoblù:

Brutta botta – «Inutile girarci attorno, è una sconfitta pesante, se vogliamo salvarci dobbiamo gestire meglio i momenti chiave delle partite. Per almeno un’ora abbiamo fatto molto bene, ma per vincere bisogna segnare. Ora però guardiamo avanti, col Cagliari servono assolutamente i tre punti».

Cambia il Bologna, non i risultati – «Da diverso tempo stiamo giocando bene, con il cambio del mister la squadra ha cambiato anche ritmo, ma arrivati a questo punto non esistono più alibi: ora contano solo i fatti. Come detto, per sessanta minuti abbondanti abbiamo tenuto testa all’Udinese, ma occorre essere cattivi per tutta la partita».

Tifoseria unica – «I nostri tifosi sono stati fantastici, sono venuti fino a Udine in tremila, siamo in debito con loro. Dobbiamo restare uniti e dar loro una soddisfazione vincendo in casa domenica prossima, l’obiettivo è fare sei punti prima della sosta».

Foto: bolognafc.it