Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

De Leo:

De Leo: “Colonia più avanti nella preparazione ma non cerchiamo alibi. Il gruppo di lavoro è forte, manteniamo la rotta tracciata da Sinisa”

Ieri pomeriggio a Kufstein, al termine dell’amichevole persa 3-1 dal Bologna contro il Colonia, Emilio De Leo ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti presenti in Austria. Ecco le parole del collaboratore tecnico di Sinisa Mihajlovic, autore di un’analisi molto schietta e lucida:

Sulla strada giusta – «Al di là dal risultato, nel secondo tempo siamo rientrati in campo con un approccio diverso, ci siamo sciolti e alla fine abbiamo accorciato le distanze. Fa comunque parte del gioco scontrarci con difficoltà e sofferenze, il messaggio che vogliamo far passare è che si sta lavorando con impegno e ovviamente c’è da migliorare, senza cercare alibi. Tra noi e il Colonia c’era un discreto gap a livello di preparazione, che dovevamo colmare con l’applicazione e qualche accorgimento tattico, invece abbiamo patito troppo la loro fisicità e non siamo riusciti a servire Destro accorciando la squadra. Lunedì spero di vedere qualche errore in meno, ma i ragazzi si stanno applicando davvero tanto».

Sinisa c’è, il Bologna anche – «In carriera sono sempre stato bravo a rimanere concentrato su quelli che erano i miei obiettivi e a raggiungerli passo dopo passo, poi ho avuto la fortuna di incontrare una persona di spessore come mister Mihajlovic, col quale è nato un rapporto che si è consolidato negli anni. Qui abbiamo un gruppo di lavoro molto forte, siamo coordinati quotidianamente dal nostro allenatore e io ci metto solo la faccia, tutti noi svolgiamo il nostro compito e manteniamo la rotta tracciata da Sinisa in attesa di riabbracciarlo. I tifosi hanno il diritto di essere preoccupati, noi dobbiamo solo chinare il capo e migliorare le cose che non vanno bene. Comunque siamo sereni, adesso inizia la fase in cui capiremo di che pasta siamo fatti e non ci tireremo indietro».