Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

De Leo:

De Leo: “Noi ingenui, loro scaltri e bravi a condurre una partita sporca. Adesso bisogna abbassare la testa e lavorare”

Di seguito, suddivise per argomenti principali, le dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa dal collaboratore tecnico Emilio De Leo al termine di Udinese-Bologna, match che ha visto prevalere i friulani per 1-0.

Pomeriggio storto «Nel primo tempo l’avevamo impostata con le trame a noi più congeniali ma siamo stati ingenui, e l’Udinese scaltra a trovare il vantaggio. Da lì abbiamo perso lucidità e loro hanno condotto la partita sporca che cercavano».

Difficoltà offensive «Abbiamo lasciato troppi punti per strada, questo è innegabile. Fin qui eravamo la squadra con l’indice di pericolosità più alto della Serie A, ma se non riusciamo a concretizzare le occasioni vuol dire che c’è qualche problema da risolvere».

Con la Lazio per il riscatto «Oggi ognuno di noi poteva senza dubbio fare qualcosa di più, non ci siamo riusciti e adesso bisogna abbassare la testa e lavorare, come ci chiede mister Mihajlovic».

Soriano, un rosso pesante «Ero accanto a Roberto a fine partita, ha semplicemente chiesto spiegazioni sulla mancata espulsione di Samir, senza ingiurie o insulti, quindi trovo inspiegabile quel che è accaduto. Comunque preferiamo pensare a dove possiamo migliorare e crescere noi».

Foto: Getty Images