Nnamdi Oduamadi in Bologna-Crotone del 2014

Due successi a testa per Bologna e Crotone, c’è da cancellare la figuraccia del 2014

La sfida tra Bologna e Crotone che andrà in scena domenica sera al Dall’Ara sarà un inedito per la Serie A, con i calabresi all’esordio assoluto nel massimo campionato italiano. I precedenti tra le due squadre sotto le Due Torri sono soltanto quattro, tre in Serie B e uno in Coppa Italia, con due vittorie dei padroni di casa e due degli ospiti. Il primo match risale al 1° ottobre 2005, quando i ragazzi allenati da Gian Piero Gasperini (fra i quali anche Domenico Maietta) si imposero per 2-1 in rimonta sui rossoblù di Renzo Ulivieri grazie a Russo e ad un autogol di Mezzano, dopo l’iniziale vantaggio firmato Luigi Della Rocca. Nella stagione 2006-2007, invece, fu il Bologna, con Luca Cecconi in panchina, a superare il Crotone con lo stesso punteggio: vantaggio di Espinal e sorpasso targato Marazzina ed Emanuele Filippini.
Il 23 novembre 2011, nel quarto turno eliminatorio di Tim Cup, netto successo dei felsinei per 4-2 con reti di Diamanti, Vantaggiato, Gimenez e Paponi da un lato e di Nicola Sansone e Djuric su rigore dall’altro, mentre il confronto più recente risale al 20 settembre 2014, e si tratta di un ricordo piuttosto amaro, perché il Dall’Ara venne zittito dai gol di Beleck e Oduamadi. Per quanto concerne gli ex, saranno tanti i giocatori di Roberto Donadoni che si troveranno di fronte il proprio passato, e precisamente Lorenzo Crisetig, Alex Ferrari, Daniele Gastaldello, il già citato Domenico Maietta, Antonio Mirante e Archimede Morleo, mentre fra i pitagorici il solo Claiton dos Santos, campione d’Italia con gli Allievi Nazionali di Stefano Pioli nel 2001. Di seguito il riepilogo dei precedenti tra le due formazioni.

2005-2006 (Serie B): Bologna-Crotone 1-2
2006-2007 (Serie B): Bologna-Crotone 2-1
2011-2012 (Coppa Italia): Bologna-Crotone 4-2
2014-2015 (Serie B): Bologna-Crotone 0-2

© Riproduzione Riservata