Dzemaili: “Dobbiamo tornare quelli di un mese fa”

Di seguito, suddivise per argomenti principali, le dichiarazioni rilasciate dal centrocampista rossoblù Blerim Dzemaili al termine di Bologna-Lazio 0-2.

Periodo nerissimo – «Senza dubbio le difficoltà e gli errori si vedono, il momento è complicato e dobbiamo lavorare ancora di più. Oggi ci abbiamo provato, ma l’avversario che avevamo di fronte era più forte di noi».

Ritrovarsi sembra impossibile – «Non dobbiamo mai dimenticare quanti infortuni e problemi abbiamo avuto, quando la squadra era al completo ha fatto bene. Pensiamo anche alle partite perse o pareggiate all’ultimo secondo per inesperienza, tutto questo ti condiziona. Dobbiamo tornare quelli di un mese fa e riprendere il cammino intrapreso fino al match di Cagliari».

Poca determinazione – «Il mister ci ha ripetuto durante tutta la settimana che l’importante è la testa, non il modulo. Dobbiamo tornare ad essere aggressivi in campo, ma la cosa che mi dà tanta speranza è che il gruppo c’è. In questo periodo abbiamo affrontato squadre molto forti, detto ciò bisogna comunque essere molto più grintosi e arrabbiati».

Fischi e cori al novantesimo – «I tifosi hanno tutto il diritto di fischiare e di applaudire, se fischiano è perché sono delusi, come lo siamo anche noi. Prima e durante la partita, però, ci hanno appoggiato, e sono sicuro che ci daranno una mano anche nel prossimo match: dobbiamo uscire tutti insieme da questo brutto momento».

22 Responses

  1. Deponti

    DZEMAILI: “DOBBIAMO TORNARE QUELLI DI UN MESE FA”

    Cazzo dici ?
    4 febbraio Bologna 1 Napoli 7

    1. ale 1969

      Questo la dice molto sullo stato mentale in cui sono. Non ci stanno più a capire un cazzo. Ci vuole un reset.

      1. salisbury1951

        dopo Chievo , al BFC deve essere successo qualcosa, perchè anche se dopo qualche successo l’ha avuto, ma le prestazione sono sempre state + che mediocri, e le ultime direi indisponenti, al di là del valore dei giocatori, squadra con elettroencefalogramma piatto, spenti, mai tre passaggi di seguito, sempre secondi sulla palla, uomini saltati come birilli, non sono per nulla d’accordo che i giocatori siano questi, c’è dell’altro che io non so ma qualcuno deve sapere, non è possibile vedere tali prestazioni in campo, non dico di serie <A, ma neppure di lega pro, e non parlo di risultati

  2. Roberz

    Queste sono chiacchiere, parole di circostanza. Aspettano che cambi qualcosa anche loro. Chi ha fatto come diceva Donadoni (“bisogna tirare”) stasera ha preso dei fischi, peraltro ingenerosi.

  3. VignoNettuno

    Macchè un mese fa!!! 2 mesi e mezzo fa!!!! Ma poi dai non prendiamoci in giro..questa squadra è sicuramente mediocre ma io mi rifiuto di credere che sia questo il suo vero valore…abbiamo visto tutti che non è cosi!! è sicuramente di poco meglio! Allora il problema mi rimane da pensare ormai sia Donandoni! Non si può nel calcio cambiare 11 giocatori…però a sto punto io proverei a mettere giocatori …….tipo donsah…che porca miseria che cavolo hanno???? Nulla! un bel niente…sarà mica perchè è del Corvo???????……….Comunque sacrosanta contestazione! Io il Mancio lo proverei!…magari può essere una bella storia. Colomba lo vedrei bene come “traghettatore” fino alla fine. Ha senso prendere uno fino alla fine?…..Per fortuna che in fondo sono una cosa indecente

    1. Roberz

      Bene, però eviterei discorsi sui singoli giocatori finché non sarà, come dici anche tu, chiamato qualcun altro a giudicarli.
      E non ce l’ho con Donsah, anzi credo sia il più fulgido esempio di giocatore non valorizzato da una figura, quella dell’allenatore, che in una stagione del genere non dovrebbe pensare ad altro che a valorizzare i giocatori di proprietà.

      1. VignoNettuno

        Roeberz non ho puntato mica il dito su nessuno io mi chiedo solo donsah dove cavolo è finito? Ha la lebbra? io non credo

        1. Roberz

          No-no, hai ragione a dirlo. Il fatto è che non solo a Donsah potrebbe giovare un cambio in panchina.

          Io per esempio sono sicuro che anche Destro e Krejcì darebbero di più, o possono dare di più. Però probabilmente in questo momento, solo nominandoli, mi prendo i nomi io… Per questo dicevo che evito discorsi sui singoli.

      1. VignoNettuno

        Certo ora come ora è improbabile…basterebbe però fare qualcosa di serio in Estate..dicendolo al mancio prima!. Solo che cè lo stadio…per carità eh

    2. GibSG

      Accontentiamoci di Colomba. Il Mancio vuole solo il top club, quindi a Bologna non lo vedremo mai.

      1. VignoNettuno

        Purtroppo …e dire che il mancio è legato a bologna! Si potrebbe almeno fare un tentativo “tutti insieme” intendo la società e il mancio

  4. antoniopadova

    Ma quando torneremo quelli del 64 , forse tra 20 anni quando io non ci saro’ piu’. Ne ho 70 e speravo tanto in Saputo per vedere un Bologna quale quello di Gazzoni con Baggio.

  5. antoniopadova

    Purtroppo penso che Donadoni abbia qualche giocatore diciamo un poco arrabbiato .. per non dire altro.

  6. biccio59

    no tornate quelli dei primi 3 msei quanto correvate come tutte le squadre che si rispettano!! passeggiare in campo si perde