Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Dzemaili:

Dzemaili: “Male il risultato, non la prestazione. Usciamo da San Siro a testa alta”

Di seguito, suddivise per argomenti principali, le dichiarazioni rilasciate dal centrocampista rossoblù Blerim Dzemaili al termine di Inter-Bologna 2-1.

A testa alta – «Siamo delusi per risultato ma non per la prestazione, abbiamo messo in difficoltà l’Inter e questo deve darci fiducia per le prossime partite, che per il nostro campionato sono fondamentali. Abbiamo avuto più possesso palla di una squadra importante, questo significa tanto. Non solo oggi, ma nelle ultime tre partite abbiamo sempre fatto bene, purtroppo abbiamo raccolto meno di quanto avremmo meritato».

Continuiamo così – «L’Inter era in un momento difficile e si vedeva che in campo non erano molto sicuri, il pubblico poi non dava una mano ai giocatori, ai quali mancava un po’ di fiducia e personalità. Premesso questo, è stato anche merito nostro se si sono trovati così in difficoltà, dobbiamo continuare ad avere fiducia nel nostro gioco perché in questo modo i risultati arriveranno».

Al Bologna manca un rigore? – «Il rigore sul mani di D’Ambrosio? Non ne devo parlare io, il mio tentativo è quello di analizzare ciò che dipende dalla squadra e che possiamo migliorare, ma di sicuro né oggi né contro il Napoli gli episodi sono stati a nostro favore».

Due espulsioni evitabili – «I due cartellini rossi sono frutto di episodi sfortunati, Mbaye è entrato in ritardo e l’intervento di Masina era dovuto dato alla foga che noi tutti avevamo mentre cercavamo il pareggio. Nel complesso, li definirei più due cartellini sfortunati che ingenui».

Foto: bolognafc.it