Giaccherini:

Giaccherini: “Si torna a Bologna, grande emozione!”

Dopo aver regalato una bella boccata d’ossigeno alla classifica, con una striscia di risultati positivi, questa sera per il Bologna si alza decisamente l’asticella. Al Dall’Ara contro il Napoli, prima delle big che nel girone di ritorno farà visita ai rossoblù, i ragazzi di Roberto Donadoni sono chiamati ad una prova di maturità sia dal sul piano del gioco che del carattere.

Qui Bologna – La settimana è stata utile, in casa rossoblù, per svuotare l’infermeria. Donadoni, infatti, proprio durante l’allenamento di ieri ha ritrovato sia Helander che Taider. È durata poche ore, poi, l’apprensione per Umar Sadiq, alle prese con una contusione alla caviglia rimediata martedì in seguito ad una botta in allenamento, subito assorbita. Ai box c’è però Okwonkwo, vittima di una lesione al semitendinoso della coscia sinistra che lo terrà fuori per circa tre settimane. Con Krafth e Viviani out per squalifica, Torosidis e Oikonomou sono in vantaggio nei rispettivi ballottaggi con Mbaye a destra e Gastaldello al centro della difesa, dove ci saranno le conferme di Maietta e Masina. In mediana rientrerà Dzemaili, dopo aver scontato il turno di stop, e il reparto dovrebbe essere completato da Pulgar e Nagy. In avanti balla il rientro dal primo minuto di Verdi, che per riprendersi una maglia da titolare potrebbe però dover aspettare la gara di mercoledì prossimo contro il Milan. Gli indiziati a partire dal primo minuto al fianco di Destro, infatti, sono Di Francesco e Krejci.

Qui Napoli – Niente conferenza stampa della vigilia per il tecnico Maurizio Sarri, che non può ancora contare su Tonelli ma ritrova Milik (destinato comunque a partire dalla panchina) dopo l’infortunio al crociato e Koulibaly dopo l’impegno in Coppa d’Africa. Nel 4-3-3 che dovrebbe essere modulo partenopeo, in mediana potrebbe partire dall’inizio l’ex Diawara (in ballottaggio con Jorginho) mentre in avanti il tridente dovrebbe essere composto da Callejon, Mertens e Insigne. L’altro grande ex Emanuele Giaccherini partirà verosimilmente dalla panchina, ma ieri ha postato sul suo profilo Instagram una foto che lo ritrae durante il viaggio verso l’Emilia, corredata dalla scritta: «Si torna a Bologna, grande emozione!».

Le probabili formazioni

Bologna (4-3-3): Mirante; Torosidis, Oikonomou, Maietta, Masina; Nagy, Pulgar, Dzemaili; Di Francesco, Destro, Krejci.
A disp.: Da Costa, Sarr, Gastaldello, Mbaye, Donsah, Rizzo, Taider, Petkovic, Sadiq, Verdi.
All.: Donadoni

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Koulibaly, Albiol, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.
A disp.: Rafale, Sepe, Chiriches, Maggio, Maksimovic, Strinic, Allan, Giaccherini, Jorginho, Rog, Milik, Pavoletti.
All.: Sarri