A Mirante l'unica insufficienza, Verdi sempre più leader

Mirante: “Questo è il Bologna che piace vedere”

Il decimo posto è raggiunto ma il Bologna deve ancora recuperare l’incontro col Milan, che, di fatto, potrebbe proiettare i rossoblù ancora più in alto in classifica. E Antonio Mirante lo rimarca. Queste le parole del portiere partenopeo, al termine del successo contro il Torino.

La gara – «È stata una prestazione convincente sotto tutti i punti di vista, sono tre punti importanti che ci proiettano al decimo posto con una partita in meno. Abbiamo avuto l’atteggiamento giusto durante tutti i novanta minuti, soffrendo il giusto, direi poco rispetto alla qualità offensiva del Torino, e ci siamo comportati bene anche in fase difensiva, a partire dagli attaccanti. Questo sicuramente è il Bologna che piace vedere».

Atteggiamento – «L’atteggiamento ce lo portiamo dietro da prima della sosta: anche con Empoli, in particolare nel secondo tempo, e Pescara, era stato lo stesso così, come in parte a Torino contro la Juventus. È un percorso di crescita che stiamo facendo a cui dobbiamo dare continuità. Adesso la classifica fa sorridere un po’ di più, ma se vogliamo crescere dobbiamo avere la consapevolezza di poter fare ancora meglio».

Dzemaili segna, Destro ancora no – «Blerim è un giocatore importante, lo conoscevo già perché ho avuto la fortuna di giocare con lui a Parma. Per quanto riguarda Mattia, a noi davvero basta quello che sta facendo: se gioca così il gol è l’ultimo dei pensieri».

Saputo in tribuna – «Era molto contento, così come lo siamo noi».