Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Mirante:

Mirante: “L’anno scorso una partita così l’avremmo persa. Nel finale prendevamo gol, ora li facciamo”

Fondamentale nella ripresa con un doppio miracolo, prima su Palladino e poi su Miguel Veloso, e sempre attento durante tutti i novanta minuti, Antonio Mirante è sicuramente uno degli uomini copertina della serata. Di seguito, suddivise per argomenti principali, le dichiarazioni rilasciate dal portiere e capitano rossoblù dopo il successo del Bologna sul Genoa a Marassi.

Migliore in campo – «Non penso al voto che avrò in pagella, ma alla grande prestazione che ha offerto tutta la squadra. Abbiamo saputo soffrire, il che rappresenta un miglioramento rispetto agli anni passati. È grazie a questo atteggiamento che abbiamo una buona classifica, dobbiamo continuare a crescere sotto questo punto di vista e in termini di personalità. Noi giocatori di esperienza dobbiamo aiutare i più giovani, che sono tanti e hanno ottime qualità».

Finalmente la maturità – «L’anno scorso al novantesimo i gol li prendevamo, quest’anno è due partite di seguito che invece lo facciamo e andiamo a vincere, questo significa che abbiamo voglia di incidere. Sapevamo che in questo stadio avremmo incontrato delle difficoltà, ma nel primo tempo non abbiamo concesso quasi niente e nel secondo siamo stati bravi a soffrire. Dobbiamo solo imparare a creare di più se ne abbiamo l’occasione, se non crei sembri una squadra spenta, e noi siamo tutt’altro».

Foto: bolognafc.it