Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Montella:

Montella: “Non mi fido del Bologna, sarà una finale e voglio vincerla”

La penultima gara del campionato, domani a San Siro contro il Milan, offre ancora qualche traguardo da raggiungere al Bologna. C’è il bottino di punti della scorsa stagione che può essere eguagliato e superato, e c’è anche da togliere quello zero alla voce ‘successi con le big in stagione’.

Qui Bologna – Come ormai succede da diverso tempo, l’infermeria è stata protagonista anche di questa settimana a Casteldebole. Donadoni ha recuperato, in extremis, Masina e Nagy, e ai box resta così il solo Valencia, oltre allo squalificato Maietta. L’undici che ha affrontato domenica scorsa il Pescara viaggia verso la riconferma quasi in blocco: a conti fatti l’unica novità potrebbe essere rappresentata dal ritorno di Gastaldello al centro della retroguardia proprio al posto di Maietta. In coppia con lui ci sarà Helander, mentre sulle corsie esterne dovrebbero agire ancora Mbaye e Torosidis. Davanti alla difesa la scelta dovrebbe ricadere ancora su Taider e Donsah, così come dovrebbero essere sempre Verdi, Di Francesco e Krejci i tre suggeritori alle spalle di Destro.

Qui Milan ‒ «Da lunedì – ha sottolineato alla vigilia il tecnico rossonero Vincenzo Montella – sono completamente proiettato su questa partita, perché può chiudere un percorso. Sono arrivato alla vittoria numero 99 in Serie A da allenatore e gli elementi per far bene non mancano, sono ottimista. Il Bologna gioca molto corto e compatto e dispone di ottimi calciatori, hanno delle idee e sono senza assilli di classifica: non mi fido, non mi lasciano dormire sonni tranquilli, ma non vedo l’ora di giocare e vincere questa partita, che sarà una finale. E le finali si giocano con astuzia, ma anche con rabbia. Conterà solo la vittoria, non come arriverà. Ci giochiamo molto, potremmo raggiungere uno degli obiettivi che puntavamo da inizio stagione. Dobbiamo avere tutte le energie concentrate sulla partita con il Bologna ed essere pronti a capire il tipo di gara che si svilupperà, giocando con più forza dell’avversario». Out lo squalificato Suso e gli infortunati Abate, Bonaventura, Antonelli e De Sciglio, il modulo dovrebbe essere un 3-5-2 con Lapadula e Bacca in avanti.

Le probabili formazioni

Milan (3-5-2): Donnarumma; Zapata C., Paletta, Romagnoli: Deulofeu, Pasalic, Montolivo, Bertolacci, Vangioni; Lapadula, Bacca.
A disp.: Guarnone, Storari, Altare, Calabria, Gomez G., M. Fernandez, Honda, Kucka, Locatelli, Sosa, Cutrone, Ocampos.
All.: Montella

Bologna (4-2-3-1): Mirante; Mbaye, Gastaldello, Helander, Torosidis; Taider, Donsah; Di Francesco, Verdi, Krejci; Destro.
A disp.: Da Costa, Sarr, Krafth, Masina, Oikonomou, Nagy, Pulgar, Rizzo, Viviani, Okwonkwo, Petkovic, Sadiq.
All.: Donadoni