Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Sinisa decide di non giocarla: Atalanta-Bologna 4-1

Orsolini: “A Bergamo si può perdere ma non così. Ora bisogna assolutamente battere il Chievo”

Un gol tanto bello quanto inutile questa sera contro l’Atalanta per Riccardo Orsolini, che al termine della disfatta di Bergamo ha commentato così in mixed zone la serata storta vissuta dal Bologna:

Non così – «Una sconfitta a Bergamo si poteva anche preventivare, perché qui fanno sempre fatica anche le grandi, ma non in questo modo. Purtroppo non siamo riusciti a interpretare bene la gara, dopo il primo gol siamo andati in crisi e se poi ne prendi tre in dieci minuti diventa dura».

Si deve dare di più – «È vero che avevamo in campo tanti elementi con pochi minuti nelle gambe, ma anche chi ha giocato di meno deve sempre dare il massimo perché ha la fiducia di tutti, per salvarci abbiamo bisogno dell’intero gruppo. È giusto riflettere bene su questa serata, perché non si può perdere così. Il primo quarto d’ora, in particolare, è stato frustrante, anche se sui primi due gol potevamo fare poco perché Ilicic ha fatto due tiri imparabili».

Avanti la prossima – «Mentalmente non abbiamo perso nulla, non credo resteranno scorie mentali, andiamo avanti con i nostri concetti e il nostro gioco. Ora la testa va al Chievo, è una partita da vincere assolutamente per rilanciarci nella corsa salvezza».

Rinato con Sinisa – «Io ascolto il mister, faccio quello che mi chiede e cerco sempre di dare il massimo, tutto qui».

Foto: bolognafc.it