Da Costa e Poli in gruppo, Curva Bulgarelli già esaurita per Bologna-Roma

Poli: “Dobbiamo fare punti anche contro queste squadre”

Di seguito, suddivise per argomenti principali, le dichiarazioni rilasciate al termine di Bologna-Juventus dal centrocampista rossoblù Andrea Poli, che ha sottolineato come contro le grandi la squadra non riesca praticamente mai a fare risultato.

Bottino scarno con le big – «Se analizziamo il percorso di quest’anno, con le grandi squadre sono arrivati pochi punti. Organicamente sono migliori del Bologna, ma se vogliamo lottare per la parte sinistra della classifica dobbiamo fare punti anche contro queste formazioni. Non è facile perché bisogna essere abituati a farlo, e il Bologna ora come ora non lo è».

La strada è lunga – «Stiamo facendo bene e certamente possiamo fare meglio, ma non è il caso di fare drammi, serve tempo per arrivare a essere pronti contro squadre come la Juve. Oggi il nostro approccio è stato buono, purtroppo in partite di questo genere può capitare che un colpo di un campione sblocchi il risultato. In queste occasioni non bisogna regalare niente ma non è facile, il percorso degli ultimi anni del Bologna dice che dobbiamo crescere da questo punto di vista».

Autocritica generale – «Il problema non è l’attacco se si perde 0-3, tutti potevamo fare di più, me compreso. Venerdì scenderemo in campo a Verona per fare una grande partita».

Prima da titolare per Okwonkwo – «Orji ha qualità, quella di oggi non era una partita facile per un ragazzo così giovane ma si è impegnato. Questa esperienza gli servirà, confrontarsi con campioni del genere permette di crescere molto».