Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Poli:

Poli: “Oggi abbiamo fatto una buona partita. Sento parlare d’Europa ma è meglio tenere i piedi per terra”

Al termine dell’amichevole tra Bologna e Schalke 04, terminata con la vittoria dei felsinei per 3-2, Andrea Poli ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti presenti a Kitzbühel. Ecco le parole del centrocampista rossoblù, autore di una buona prova e della rete del momentaneo 1-1:

Passi avanti – «La prima partita è stata sbagliata come atteggiamento, ma oggi abbiamo fatto davvero bene contro una squadra blasonata, l’approccio alla gara è stato quello giusto. Qui nessuno è imprescindibile ma tutti siamo importanti e utili, e ci mettiamo a disposizione per il bene della squadra: questa è la nostra mentalità».

Non al meglio – «Nei giorni scorsi ho avuto un po’ di problemi a causa di una borsite, adesso con l’aiuto dei fisioterapisti sto meglio. A volte mi dà ancora un po’ fastidio ma oggi credo di aver giocato 65 minuti fatti bene, spero di progredire in termini di condizione atletica».

Tutti uniti per Sinisa – «I nuovi arrivati sono giocatori e ragazzi di valore, alcuni automatismi specie a livello difensivo vanno ancora trovati ma credo che oggi tutti abbiano fornito una buona prova, mettendosi a disposizione con grande professionalità. Il mister ci manca, lo sapete già, ma cerchiamo comunque di continuare al meglio il lavoro iniziato l’anno scorso».

Testa bassa e pedalare – «La prima contro l’Hellas non sarà facile, sono appena saliti in A e al Bentegodi ci sarà un’atmosfera molto calda. Dovremo presentarci all’appuntamento pronti e concentrati, ma già da ora bisogna tenere le antenne dritte giocando le amichevoli come fossero match di campionato. Sento parlare d’Europa e di obiettivi importanti, ma al momento la cosa migliore da fare è tenere piedi per terra».