Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Pulgar:

Pulgar: “Restiamo convinti di poterci salvare, ma dobbiamo migliorare negli ultimi venti metri”

Erick Pulgar, che salterà la prossima delicatissima trasferta di Udine per squalifica, ha commentato così la dolorosa sconfitta per 1-0 rimediata oggi dal Bologna al Dall’Ara contro la capolista Juventus.

Ammonizione pesante – «Sono stato ammonito al primo fallo fatto e che non credo meritassi il giallo. Il cartellino mi ha condizionato, perché il mio ruolo prevede molti contrasti e per tutta la partita ho dovuto essere meno aggressivo di quanto avrei potuto».

Fatali gli ultimi metri – «Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, noi come squadra miglioriamo ogni settimana ma non sta bastando per fare dei punti. Ci manca più precisione nella giocata e più decisione negli ultimi venti metri, dobbiamo riuscire a trovare l’ultimo passaggio e creare più occasioni da gol».

Ora servono i punti – «Restiamo convinti di potercela fare a centrare la salvezza. In queste ultime partite abbiamo fatto molto bene contro le grandi squadre, sono sicuro che quando affronteremo squadre del nostro livello faremo dei punti».

Grande lavoro di Mihajlovic – «L’arrivo di Mihajlovic ci ha cambiato la mentalità, ora sappiamo che nessuno ha il posto garantito e gioca chi si allena bene durante la settimana: ne scaturisce un senso di competizione che è molto positivo».