Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Sansone:

Sansone: “Dopo il tiro stavo già esultando, Perin è stato bravissimo. Tra Roma e Juve ci mancano 4 punti, bisogna rifarsi a Udine”

La settimana scorsa era stato l’unico in grado di scardinare la porta di Olsen, oggi l’esultanza gli è stata ricacciata in gola da uno strepitoso intervento di Perin. Nicola Sansone ha commentato così quell’occasione e la prestazione generale del Bologna contro la Juventus:

Mancano i gol… – «Oggi al tiro siamo stati pericolosi ma sfortunati, in generale fatichiamo a segnare ed è un aspetto da migliorare assolutamente. Sul mio tiro stavo già esultando, purtroppo Perin è stato bravissimo e ha fatto una splendida parata».

Impatto notevole – «A Bologna mi sono ambientato subito, sono stato immediatamente bene con i compagni e anche con mister Inzaghi. Ora mi trovo bene con Mihajlovic, con lui ci stiamo allenando tanto sui tiri in porta e sui calci piazzati, continuando di questo passo siamo convinti che i gol arriveranno».

Sempre più pimpante – «Sono arrivato dopo un periodo al Villarreal in cui non giocavo molto, avevo bisogno di alcune partite per rimettermi in forma, ora sono vicino al 100% e si vede».

Udine, trasferta da non fallire – «Nelle ultime due partite avremmo meritato di fare quattro punti e invece non ne è arrivato neanche uno. Perdere fa sempre male, ma purtroppo questo è il calcio e allora dobbiamo subito pensare di rifarci in casa dell’Udinese».