Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Santander:

Santander: “Non meritavamo di perdere ma è andata così, bisogna continuare a lavorare in silenzio”

Di seguito, suddivise per argomenti principali, le dichiarazioni rilasciate in mixed zone dal centravanti del Bologna Federico Santander al termine del match contro il Napoli, perso 3-2 dai rossoblù al San Paolo nonostante un suo bellissimo gol di testa.

Sconfitta che brucia – «Oggi non meritavamo di perdere, giocavamo contro una squadra molto forte come il Napoli e siamo stati bravi soprattutto nel primo tempo a costruire diverse occasioni da gol. Ma alla fine abbiamo perso, quindi ora bisogna soltanto continuare a lavorare in silenzio».

Classifica bugiarda – «La verità è che giochiamo bene, anche se dai risultati non sembra. Ho fiducia in questa squadra, perciò guardiamo avanti a testa alta. Stiamo lavorando bene e ultimamente siamo stati un po’ sfortunati. Nel calcio la sorte gioca un ruolo fondamentale».

Fiducia nel lavoro – «Non ho mai pensato di essere un fenomeno, neanche quando sono arrivato qui a Bologna. Lavoro sempre tanto per aiutare la squadra, e se faccio anche gol sono doppiamente felice».

Problema muscolare – «Ho sentito un fastidio all’inizio del match e l’ho avvertito nuovamente dopo il gol segnato, quindi ho preferito fermarmi per non aggravare la situazione».

Fiducia nel lavoro – «Non ho mai pensato di essere un fenomeno, neanche quando sono arrivato qui a Bologna. Lavoro sempre tanto per aiutare la squadra, e se faccio anche gol sono doppiamente felice».

Foto: bolognafc.it