Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Santander:

Santander: “Siamo felici per la vittoria ma c’è ancora tanto da lavorare”

Prima vittoria in campionato del Bologna e prima gioia italiana per Federico Santander, che ha trafitto la Roma al 14′ della ripresa facendo letteralmente esplodere lo stadio Dall’Ara. Ecco le dichiarazioni rilasciate dal centravanti paraguaiano al termine del match:

Finalmente tre punti – «Finora avevamo avuto anche tanta sfortuna, oggi abbiamo dimostrato che sappiamo seguire le indicazioni del nostro mister e che così facendo possiamo toglierci tante soddisfazioni. Ci sono ancora degli aspetti da migliorare, ma siamo contenti per la prima vittoria in campionato».

Tuttofare – «Inizialmente il mio compito era quello di fare salire la squadra e giocare alle spalle dei difensori avversari, se nel secondo tempo ho fatto gol in contropiede è stato perché la Roma si era scoperta e noi siamo stati bravi a colpirla in contropiede».

Miglior partner d’attacco? – «Per me è indifferente giocare con Falcinelli, Okwonkwo o Destro, ognuno dà quello che ha in base alle sue caratteristiche. Orji è più bravo in velocità, io invece do il meglio spalle alla porta. Destro a sua volta ha grandi qualità, purtroppo non è ancora mai successo di giocare insieme a lui ma capiterà».

Juve, siamo pronti – «La Juve non è solo Cristiano Ronaldo, vince in Serie A da anni e tutti conosciamo il suo valore. Di certo la vittoria di oggi ci dà la giusta carica per lavorare tranquilli nei prossimi due giorni e arrivare pronti alla sfida di mercoledì».