Saputo in arrivo a Bologna: da Mihajlovic a Bigon passando per il Dall'Ara, giornate importanti per il futuro del club

Saputo: “Il Bologna mi dà sempre soddisfazioni. Grazie ai tifosi, ora speriamo di ricevere notizie sul Dall’Ara”

A Pescara insieme al figlio Luca e all’intero staff dirigenziale rossoblù, al termine del match vinto per 3-0 dal Bologna Joey Saputo ha rilasciato ai giornalisti presenti all’Adriatico alcune dichiarazioni. Parole mai banali quelle del patron, felice per il successo della sua squadra e già proiettato sul prossimo futuro.

Cuore rossoblù − «Sarà un bel Natale, il Bologna mi dà sempre soddisfazioni, non solo oggi, anche quando le cose non vanno per il verso giusto. Tutto gira piano piano. Una vittoria come quella di oggi fa molto bene».

Vittoria fondamentale − «Adesso vediamo tutto facile, ma nessuna partita è facile in partenza. Vincere come l’abbiamo vinta ci ha fatto bene. L’uomo in più ci ha aiutato, certo, ma quando si vince non bisogna domandarsi come, conta solo quello».

Grazie ai tifosi − «È sempre bello andare a salutare quei tifosi che fanno viaggi così impegnativi. Sono sempre accanto a noi e dobbiamo omaggiarli».

Dirigenza e mercato − «La fortuna di essere presidente è che c’è gente che lavora per me, li lascio lavorare per presentare qualcosa di buono. Oggi non ho parlato con Bigon o Donadoni ma ci metteremo presto a tavolino per vedere cosa fare».

Piccolo bilancio − «Abbiamo perso molti punti ma la stagione non è finita. Ora bisogna continuare così, dobbiamo fare un po’ meglio dell’anno scorso e siamo nella direzione giusta».

Restyling del Dall’Ara − «Si tratta di una procedura che prenderà tempo ma non lo lasciamo andare, vogliamo lavorare lì sopra e speriamo di ricevere notizie a breve. Non è certo qualcosa che se non va a buon fine voltiamo pagina come se nulla fosse».