Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Skorupski:

Skorupski: “Punto prezioso ma testa già a Genova, dobbiamo vincere per noi e per i tifosi”

Di seguito, suddivise per argomenti principali, le dichiarazioni rilasciate dal portiere del Bologna Lukasz Skorupski al termine del match pareggiato 0-0 dai felsinei al Dall’Ara contro la Fiorentina.

Un punto e porta inviolata – «Quello di oggi è un punto prezioso perché strappato alla Fiorentina, un’ottima squadra. Il dato importante di questa gara è che non abbiamo preso gol, anche se bisogna ammettere che nel secondo tempo il palo ci ha dato una mano».

Vincere a Marassi, per noi e per i tifosi – «Abbiamo iniziato con un buon pareggio dopo la sosta ma adesso arrivano altre gare difficili, bisogna già guardare a sabato prossimo: a Genova serve un successo per risalire in classifica. In questa giornata le dirette concorrenti hanno vinto ma restiamo tutte vicine, basta una gara per cambiare le cose. Il campionato è lungo, non bisogna buttarsi giù ma lavorare duro già a partire da domani per portare a casa i tre punti contro la Samp. Dobbiamo farlo per noi e per i nostri tifosi, che ci danno sempre una grande carica sia in casa che in trasferta».

Dal 4-3-3 al 4-4-2 – «Oggi abbiamo cambiato modulo in corsa e non abbiamo preso gol, queste decisioni spettano al mister e noi lo seguiamo sempre cercando di fare del nostro meglio».

Bologna preferito alla Fiorentina – «In estate mi hanno cercato anche i viola, ma ho scelto Bologna dopo che mi hanno chiamato sia il presidente che il mister, dimostrando di volermi fortemente».