Taider:

Taider: “Avremmo meritato almeno il pareggio, ora sotto con l’Inter”

Tra i migliori in campo nella sfortunata trasferta di Firenze, il centrocampista algerino Saphir Taider è stato il primo giocatore del Bologna a presentarsi davanti a microfoni e taccuini dopo il match. Di seguito, suddivise per argomenti principali, le sue dichiarazioni.

Sconfitta immeritata – «Abbiamo giocato la partita che avevamo preparato in settimana ma alla fine non portiamo a casa punti, siamo molto rammaricati per questo. La Fiorentina ha ottenuto il vantaggio con una grandissima giocata di Chiesa, poi si è portata sul 2-1 nel nostro momento migliore, un vero peccato perché avremmo meritato almeno il pareggio».

Palacio già leader – «Rodrigo è un giocatore straordinario e un grande esempio per tutti noi, specialmente per i ragazzi più giovani».

Contro l’Inter senza paura – «Bisogna continuare a cercare di giocare la palla come stiamo facendo ora e i risultati arriveranno. A cominciare da martedì sera, al cospetto di una grande squadra come l’Inter».

Rapporto con Donadoni e voci di mercato – «Avverto la fiducia del mister e questo è importante. Bologna è sempre stata casa mia e qui mi trovo benissimo, anche se il mercato è sempre un periodo delicato».

Foto: bolognafc.it