Rassegna stampa 13/02/2019

Un turno di squalifica in Coppa Italia per Poli, le riprese TV provano un’espressione blasfema

Tempo di Lettura: < 1 minuto

La Lega Serie A, attraverso il comunicato n. 97 pubblicato sul proprio sito ufficiale, in merito alla gara di Coppa Italia Bologna-Crotone ha reso noto che «il Giudice Sportivo, ricevuta dal Procuratore Federale rituale segnalazione ex art. 35 n. 1.3 (a mezzo mail pervenuta alle ore 9:30 del 5 dicembre 2018) in merito alla condotta del calciatore Andrea Poli consistente nell’aver pronunciato un’espressione blasfema al 38′ del primo tempo;
acquisite ed esaminate le relative immagini televisive (Infront), di piena garanzia tecnica e documentale;
considerato che il calciatore in questione è stato chiaramente inquadrato dalle riprese televisive mentre proveriva un’espressione blasfema, individuabile senza margini di ragionevole dubbio, e che, pertanto, tale comportamento, deve essere sanzionato ai sensi dell’art. 19, comma 3 bis, lett. A, e della richiamata normativa sulla prova televisiva;
delibera di sanzionare il calciatore Andrea Poli con la squalifica per una giornata effettiva di gara».