Verdi:

Verdi: “Da domenica mi unirò ai compagni, deciderà poi il mister”

Nel tardo pomeriggio di oggi, allo store del Bologna in Galleria Cavour, i tifosi rossoblù hanno avuto la possibilità di rivedere un giocatore da lungo tempo assente dal campo di gioco. Parliamo naturalmente di Simone Verdi, infortunatosi alla caviglia nella gara interna contro la Fiorentina del 29 ottobre scorso e ormai prossimo al rientro. Dopo una lunga sessione di foto e autografi, il fantasista ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

Basta terapie – «Domani sarà l’ultimo giorno di terapie, poi finalmente tornerò in gruppo. Da domenica mi unirò ai miei compagni, poi come è ovvio sarà il mister a decidere quando mettermi in campo».

Nostalgia – «Il campo mi manca tantissimo. Gioco a calcio da quando ero bambino, quando me lo tolgono ho sempre voglia di tornarci al più presto».

Ilicic assolto – «Mi sono fatto male nella gara contro la Fiorentina, ma non è colpa di nessun avversario. Ho semplicemente messo male il piede, è stato davvero un peccato».

I tifosi portino pazienza «Spero che i tifosi non abbiano troppe aspettative nei miei confronti. Vengo da un lungo infortunio, non potrò essere subito al meglio. Avrò bisogno di un po’ di tempo per tornare al livello a cui ero nelle ultime partite con questa maglia».

Non c’è da preoccuparsi «Facciamo fatica a finalizzare, è vero, lo si è visto nella partita contro la Juventus. Ma giocavamo contro una grande squadra, stiamo lavorando per migliorare e ho visto i miei compagni sereni. A Torino era difficile, ma abbiamo giocato a calcio cercando di imporre il nostro gioco. Non sono assolutamente preoccupato, sono certo che nella seconda parte del campionato il Bologna potrà fare bene».

Nazionale «Ora come ora penso solo a stare bene, ci tornerò a pensare se Ventura mi richiamerà. So che dipende tutto da me e dalle prestazioni in campionato, per questo adesso rimango concentrato per fare bene con la maglia del Bologna».