Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Qualcosa è cambiato

Verdi: “Nella ripresa ci siamo fatti schiacciare, ora è vitale riprendere a fare punti”

Di seguito, suddivise per argomenti principali, le dichiarazioni rilasciate dal fantasista del Bologna Simone Verdi al termine del match casalingo contro l’Atalanta, nel quale i rossoblù sono stati sconfitti solo per 1-0 rischiando però un passivo ben peggiore.

Analisi della sconfitta – «Abbiamo approcciato bene la partita, e secondo me abbiamo fatto buone cose nel primo tempo perché andavamo a prenderli alti. Nel secondo, purtroppo, ci siamo fatti schiacciare, abbiamo sofferto tanto e alla fine è arrivata la sconfitta».

Ancora col 3-5-2 – «Stiamo passando al 3-5-2 perché durante l’anno abbiamo notato che col 4-3-3 facevamo fatica a giocare contro chi difendeva a tre, quindi per necessità abbiamo cambiato il nostro modulo. Questo mi porta a giocare dietro la prima punta, in una posizione che mi piace, e la mia prestazione di oggi la ritengo positiva sotto molti aspetti».

Avenatti partner d’attacco – «L’Atalanta ti marca con forza anche quando sei spalle alla porta, il mister immagino abbia scelto Felipe per una questione fisica, per difendere di più la palla. Secondo me ha fatto bene, ha avuto un calo nel secondo tempo per ovvie ragioni ma è un ragazzo che ci può dare tanto».

Calendario ostico – «Da qui alla fine del campionato ci aspettano tante sfide, al momento però pensiamo solo alla prossima. A Roma contro la Lazio cercheremo di ottenere un risultato positivo, poi arriverà la sosta e quello sarà il momento in cui dovremo riorganizzarci e metterci a posto, per poi finire l’anno facendo punti di vitale importanza».