Bigon:

Bigon: “Donsah non è sul mercato, Cassano non ci interessa”

Ospite in serata della trasmissione ‘Calciomercato – L’originale’, condotta da Alessandro Bonan e Gianluca Di Marzio su Sky Sport 1, il d.s. del Bologna Riccardo Bigon ha risposto a diverse domande facendo il punto sul mercato e non solo in casa rossoblù. Di seguito, suddivise per argomenti principali, tutte le sue dichiarazioni.

Giaccherini – «Emanuele non lo abbiamo venduto, era in prestito dal Sunderland. A fine prestito gli abbiamo fatto un’offerta per allungargli il contratto e spalmare il suo ingaggio su più anni, provando a trattenerlo a Bologna, ma lui ha preferito un’altra destinazione».

Mercato in entrata – «Il mercato del Bologna è da considerarsi chiuso, poi negli ultimi giorni può sempre succedere qualcosa, ma abbiamo fatto degli investimenti importanti in estate e dobbiamo credere in quelli».

Mercato in uscita – « Donsah non può essere un profilo in uscita. È un classe 1996 e ha una cinquantina di presenze in A, ci sono pochissimi giocatori delle sua età con queste statistiche. Per ora non ha giocato molto, ma Dzemaili sta facendo benissimo, Nagy è una sorpresa, poi ci sono Pulgar e Taider, non è immediatamente facile trovare spazio».

Un po’ di nomi per il Bologna – «Cassano? Non è il profilo per noi, in quella zona di campo siamo coperti, senza contare che non so come potrebbe inserirsi nello spogliatoio. Neto dello Zenit, Borriello e Budimir? Tutti giocatori che hanno la nostra attenzione. Noi al momento davanti siamo a posto, poi per l’anno prossimo si vedrà. Vavro (difensore classe 1996 del Club Zilina, ndr) non lo prendiamo, ho avuto un colloquio stamattina con un agente che mi ha proposto questo giocatore ma non ci interessa».