Il Bologna non chiude la porta a Budimir

Il Bologna aspetta Cerci e ci prova per Budimir della Samp

Mentre Alessio Cerci (29) sembra sempre più vicino, con l’esterno offensivo dell’Atletico Madrid che arriverà al Bologna in prestito con diritto o più probabilmente obbligo di riscatto, spunta un nome nuovo per l’attacco rossoblù. Stiamo parlando di Ante Budimir (25), centravanti croato della Sampdoria che aveva fatto ottime cose in Serie B nel Crotone (16 gol in 40 presenze) e prima ancora in patria (38 gol tra Lokomotiv Zagabria e Inter Zaprešić). Anche in questo caso la base dell’operazione sarebbe quella di un prestito con opzione per la permanenza del ragazzo sotto le Due Torri, ma c’è un problema: in blucerchiato Budimir fatica e non poco a trovare spazio, chiuso dai vari Muriel, Quagliarella e Schick, e non vorrebbe ritrovarsi nelle stesse condizioni a Bologna con Destro. Per questo motivo l’attaccante nativo di Zenica pare propenso a scegliere la strada che porta a Pescara, dove diventerebbe l’attaccante di riferimento nello scacchiere di Massimo Oddo e potrebbe rilanciarsi per poi tornare a giocarsi le sue carte a Genova in estate. In ogni caso, compatibilmente con l’uscita di uno tra Anthony Mounier (29) e Sergio Floccari (35), i rossoblù un tentativo lo faranno, e non è detto che alla fine il classe 1991 non decida di cedere alle lusinghe di un club più blasonato e ambizioso, nonostante la maggiore concorrenza nel reparto avanzato.

© Riproduzione Riservata