Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Bologna, mosse in difesa: piacciono Tomiyasu e Zapata, Lyanco molto difficile. Entro venerdì l'ufficialità di Sabatini

Bologna, mosse in difesa: piacciono Tomiyasu e Zapata, Lyanco molto difficile. Entro venerdì l’ufficialità di Sabatini

In attesa dell’ufficializzazione di Walter Sabatini come nuovo coordinatore delle aree tecniche di Bologna e Montreal Impact, che arriverà ‒ con probabile conferenza stampa ‒ entro venerdì, il mercato rossoblù prosegue e in queste ore offre novità soprattutto sul fronte difensivo. Il nome nuovo sul taccuino di Riccardo Bigon e Marco Di Vaio è quello di Takehiro Tomiyasu (20), talento giapponese che dal gennaio 2018 veste la maglia del Sint-Truiden: il colosso di Fukuoka (188 cm per 78 kg), già 12 presenze e 1 gol in Nazionale maggiore, andrà in scadenza il prossimo anno, e i felsinei hanno avviato i contatti con la società belga per provare a portarlo sotto le Due Torri.
L’altro profilo che potrebbe rappresentare un’opportunità interessante è quello di Cristian Zapata (32), accostato al Bologna anche la scorsa estate e che a fine mese si svincolerà dal Milan: Sinisa Mihajlovic, che lo ha allenato proprio durante la sua parentesi rossonera, ha dato il suo benestare all’operazione, considerando il colombiano un centrale di sicuro affidamento. Relativamente a Lyanco (22), invece, rimane davvero poco spazio per le illusioni, visto che il presidente granata Urbano Cairo non sembra davvero intenzionato a privarsi del suo gioiello nemmeno per una cifra attorno ai 20 milioni di euro (il Torino ha già rimpallato, nell’ordine, PSV Eindhoven, Roma, Wolfsburg e Zenit San Pietroburgo).
Infine, spostando la lente d’ingrandimento sull’attacco, da Casteldebole arrivano smentite circa una trattativa avviata col San Lorenzo per il gigante Adolfo Gaich (20), stella dell’Argentina Under 20. Per costo e caratteristiche l’obiettivo principale resta Simone Zaza (27), che dovrà prima essere riscattato dal Torino, seguito a ruota da Roberto Inglese (27), per il quale patron del Napoli Aurelio De Laurentiis ha però sparato altissimo chiedendo 25 milioni. Da tenere monitorata anche la situazione di Gregoire Defrel (27), che tornerà alla Roma dopo il prestito alla Sampdoria ma piace moltissimo anche all’Atalanta e ad un paio di club inglesi.

© Riproduzione Riservata

Foto: Getty Images