Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Bologna, per la fascia spunta Benito dello Young Boys. Ma il primo obiettivo resta Spinazzola

Bologna, per la fascia spunta Benito dello Young Boys. Ma il primo obiettivo resta Spinazzola

Tra i vari innesti da inserire in rosa, il Bologna è alla ricerca di un laterale che possa agire sia come quarto di difesa che come quinto di centrocampo. Nonostante le resistenze della Juventus, che ha perso per tre mesi Cuadrado ed è in attesa del rientro in gruppo di Cancelo, il primo obiettivo dei rossoblù rimane Leonardo Spinazzola (25), profilo ideale per età, qualità e duttilità (può agire su entrambe le fasce). La prossima settimana, approfittando anche del match di Coppa Italia che metterà di fronte le due squadre, Riccardo Bigon tornerà quindi alla carica per cercare di far cambiare idea al collega bianconero Fabio Paratici e mettere subito l’ex Atalanta a disposizione di Pippo Inzaghi.
Ci sono però anche altri giocatori che il d.s. felsineo, insieme al club manager Marco Di Vaio, sta tenendo sotto osservazione, e il nome nuovo è quello dello svizzero con passaporto spagnolo dello Young Boys Loris Benito (26). Terzino o esterno sinistro, ma all’occorrenza anche centrale, 186 cm per 85 kg, nella stagione attualmente in corso ha collezionato 25 presenze – tutte da titolare – tra campionato, Champions League e Coppa di Svizzera. Per lui, che lo scorso 12 dicembre si è tolto la soddisfazione di sconfiggere proprio la Juventus, anche 2 gettoni in Nazionale maggiore, dopo la trafila nelle varie Under. Benito, seguito anche dal Parma, è in scadenza di contratto e può già accordarsi con un altro club per luglio, ma a fronte di una richiesta ragionevole da parte dello Young Boys non è escluso che il Bologna provi ad acquistarlo già a gennaio.

© Riproduzione Riservata

Foto: thesun.co.uk