Bologna-Verona, incontro per Viviani: nella trattativa può rientrare Oikonomou

Bologna-Verona, incontro per Viviani: nella trattativa può rientrare Oikonomou

Giornata importante, quella di ieri, sull’asse Bologna-Verona. Riccardo Bigon ha infatti incontrato la dirigenza dell’Hellas e l’agente Giampiero Pocetta per parlare di Federico Viviani (25): il club rossoblù pare fortemente intenzionato a riscattare il centrocampista di scuola Roma, cercando però di abbassare la cifra fissata lo scorso agosto, circa 5 milioni. L’idea maturata nelle ultime ore è quella di inserire nella trattativa il cartellino di Marios Oikonomou (24), che ha voglia di cambiare aria e che nell’estate del 2014 venne portato sotto le Due Torri da Filippo Fusco, attuale d.s. scaligero. La trattativa è ufficialmente iniziata e la sensazione è che possa andare a buon fine, per la soddisfazione di tutte le parti in causa.
Sempre ieri il Verona è tornato alla carica anche per Alex Ferrari (22), chiedendolo non più in prestito secco ma con diritto di riscatto. Nelle prossime settimane il Bologna rifletterà sul futuro del giovane difensore e su questa formula, ma è probabile che se deciderà di accettare la proposta dei gialloblù lo farà imponendo numeri molto alti.
Più in generale, il mercato felsineo subirà una forte accelerata dopo il 22 giugno, quando il patron Joey Saputo tornerà nel capoluogo emiliano. Per il giorno successivo, venerdì 23, è previsto un consiglio d’amministrazione nel quale verrà stabilito il budget da investire nella sessione estiva, al di là delle cessioni.

© Riproduzione Riservata