Cerci non convocato dall'Atletico, ma non c'è ancora l'intesa col Bologna

Cerci non convocato dall’Atletico, ma non c’è ancora l’intesa col Bologna

In tarda mattinata, sul proprio sito ufficiale, l’Atletico Madrid ha reso nota la lista dei giocatori convocati dal tecnico Diego Pablo Simone per l’amichevole contro l’Al-Ittihad, in programma domani sera al King Abdullah Sports City Stadium di Gedda. Fra i vari nomi non compare quello di Alessio Cerci, e tale notizia può far ben sperare il Bologna quantomeno sul fatto che l’attaccante di Velletri non rientri più nei piani del club spagnolo, ma nel contempo c’è un’intesa economica ancora tutta da trovare sia con l’Atletico che con il giocatore per quanto riguarda il pagamento del suo compenso fino a giugno, pari a circa 1,3 milioni. Nel caso poi l’obiettivo dei rossoblù fosse quello di trattenere Cerci (il cui contratto scadrà nel giugno 2018) anche oltre i prossimi sei mesi, inserendo fin da ora nell’operazione un diritto o addirittura un obbligo di riscatto, bisognerà testare la reale volontà del ragazzo a spalmare su più anni il suo ingaggio attuale, poco più di 2,5 milioni ma destinato a salire fino a 3. La trattativa tra le parti proseguirà anche nei prossimi giorni, quando peraltro il mercato aprirà ufficialmente i battenti, e in un senso o nell’altro si dovrebbe arrivare ad una decisione definitiva.

© Riproduzione Riservata