Cerci molto vicino, si allontana Biabiany. Morleo tra Bari e Crotone

Cerci molto vicino, si allontana Biabiany. Morleo tra Bari e Crotone

Alessio Cerci (29) e il Bologna sono sempre più vicini. No, l’attaccante di Velletri difficilmente già domani sarà a Casteldebole, ma è ormai un dato di fatto che il club di Joey Saputo abbia deciso di puntare forte sul giocatore di proprietà dell’Atletico Madrid. Attenzione, va sottolineato come il contratto di Cerci sia in scadenza nel 2018 e non nel 2017 (a confermarlo oggi l’agente Federico Pastorello), come da più parti si sta leggendo da qualche mese a questa parte. Ecco perché l’intenzione della società spagnola è far sì che Cerci si rilanci altrove: l’ex Torino arriverebbe in maglia rossoblù con la formula del prestito secco o con diritto di riscatto. Troppo alto al momento il costo del suo cartellino, pari a circa 8 milioni di euro, per pensare a soluzioni a titolo definitivo o con obbligo di riscatto. Nel frattempo si è fatta sempre più in salita la strada che porta a Jonathan Biabiany (28), considerando che le richieste dell’Inter per l’esterno francese sono fuori portata per le casse felsinee.
Sta invece per salutare il gruppo Archimede Morleo (32), dopo sei anni sotto le Due Torri. Per il terzino di Mesagne possibile un ritorno al Crotone, da dove l’allora direttore sportivo del Bologna Carmine Longo lo prelevò, o in alternativa al Bari in Serie B. L’unica certezza è che l’esperienza di Morleo con la squadra rossoblù, di cui è stato anche capitano, è ormai agli sgoccioli.

© Riproduzione Riservata