Inzaghi saluta Venezia ed è pronto per il Bologna, a metà settimana l'annuncio

Inzaghi saluta Venezia ed è pronto per il Bologna, a metà settimana l’annuncio

Due bellissime stagioni, culminate prima con la promozione in Serie B e poi con una semifinale playoff in cui il suo Venezia ha dato filo da torcere al Palermo. Quel dolce sogno chiamato Serie A è svanito ieri sera e oggi pomeriggio, in conferenza stampa a Mestre insieme al presidente Joe Tacopina (che lo ha definito «una leggenda vivente, pronto per una grande carriera da allenatore»), Filippo Inzaghi ha dato l’addio ai neroverdi: «Oggi si chiude una storia stupenda − ha esordito l’ex centravanti − e penso che più di così non si potesse ottenere, è stata un’esperienza fantastica che mi resterà nel cuore. Nell’ultimo periodo − ha quindi aggiunto Inzaghi − il mio procuratore ha ricevuto qualche richiesta, da domani mattina valuterò il da farsi. Ciò che più mi preme è lavorare in un posto che mi renda felice, la mia prima richiesta è di poter avere fiducia perché solo così si ottengono risultati importanti». Al di là delle doverose dichiarazioni di facciata, il futuro di Super Pippo si chiama Bologna: la sua avventura sotto le Due Torri prenderà il via nei prossimi giorni, con l’annuncio ufficiale atteso già a metà di questa settimana.