Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Ladislav Krejci con la maglia dello Sparta Praga

Ladislav Krejčí: la scheda

Ladislav Krejčí nasce a Praga il 5 luglio 1992 e lega la sua intera ascesa calcistica alla maglia dello Sparta, compagine della sua città natale. Entrato giovanissimo a far parte del settore giovanile, cresce giocando come centrocampista laterale, e mette subito in mostra le sue caratteristiche principali: corsa, dribbling e tiro in porta. A 16 anni viene aggregato allo Sparta Praga B e continua a ricoprire il ruolo di esterno sinistro in un classico 4-4-2: in due stagioni colleziona 24 presenze e 4 reti, attirando su di sé le attenzioni di Jozef Chovanec, allenatore della Prima Squadra.
Nell’estate del 2010, appena maggiorenne, Krejčí viene convocato per il ritiro precampionato e non perde occasione di mettersi in mostra, convincendo lo staff tecnico a confermarlo per la stagione in partenza. È il punto di svolta della sua carriera, perché avrà l’occasione di debuttare sia nella Gambrinus Liga (poi vinta dai granata) che nella coppa nazionale, riuscendo a scrivere il proprio nome sul tabellino dei marcatori nella sfortunata sconfitta con il Karvina al terzo turno.
Se il primo sigillo fra i professionisti ha un peso relativo, ben diverso è l’impatto della prima marcatura nella massima serie ceca, realizzata il 26 settembre 2011 nel derby con lo Slavia Praga. È proprio lui, infatti, a chiudere la contesa, realizzando il punto del momentaneo raddoppio nel trionfale 3-0 sui rivali cittadini. In due stagioni agli ordini di mister Chovanec gioca 22 partite e va a segno 6 volte, convincendo anche il suo sostituto a puntare forte su di lui.
Nelle stagioni successive, infatti, Krejčí si impone come titolare inamovibile nello scacchiere di mister Martin Hašek, vincendo un altro scudetto e una coppa nazionale da protagonista, con 25 reti in campionato, 8 in Europa League (di cui una alla Lazio lo scorso anno negli ottavi di finale) e 2 nei preliminari di Champions, oltre ad una miriade di assist, in particolare per il centravanti e amico David Lafata. Nel giugno del 2016 si segnala poi tra i migliori nella non esaltante spedizione della sua Nazionale agli Europei di Francia, dove la selezione del c.t. Pavel Vrba viene eliminata nel girone iniziale con Spagna, Croazia e Turchia.
Annoverabile senza alcun dubbio tra i migliori talenti cechi della nuova generazione, avendo compiuto l’intera trafila nelle selezioni dall’Under 16 all’Under 21, la nuova ala sinistra del Bologna può vantare anche 26 gettoni di presenza e 4 gol in Nazionale maggiore, con la quale ha debuttato a soli 20 anni il 14 novembre 2012 nel match contro la Slovacchia.

Ruolo: ala
Età: 24
Nazionalità: Repubblica Ceca
Altezza: 180 cm
Peso: 68 kg
Piede: sinistro