Da Mbaye a Mounier, il Bologna lavora in uscita

Da Mbaye a Mounier, il Bologna lavora in uscita

Dieci giorni alla fine del mercato e Bologna che prova a muoversi soprattutto in uscita, con l’obiettivo di fare spazio in rosa per poi regalare a Roberto Donadoni un paio di rinforzi. Il Torino sembra intenzionato a tornare alla carica per Godfred Donsah (21), comunque un classe 1996 e quindi parte della lista Under 21, offrendo subito 1 milione di prestito oneroso e proponendo un diritto di riscatto a 4 milioni fra un anno. I rossoblù ci pensano, e intanto valutano anche gli interessamenti di Udinese e Bursaspor per Ibrahima Mbaye (22), Panathinaikos per Anthony Mounier (29) e Leganés per Lorenzo Crisetig (24).
In partenza anche Filippo Falco (25), conteso in Serie B da Carpi, Foggia e Perugia, mentre si attende una mossa concreta del Siviglia per quanto riguarda Adam Masina (23): i felsinei hanno sottoposto al terzino un prolungamento di contratto fino al 2021 con ingaggio alzato da 300 a 500 mila euro, il club andaluso gli propone il doppio. Qualora Masina dovesse manifestare l’intenzione di cambiare aria e il Siviglia dovesse accontentare il Bologna con una cifra attorno ai 10 milioni più bonus, ecco che l’affare potrebbe andare in porto.

© Riproduzione Riservata