Il Bologna precisa: nessuna dichiarazione ufficiale di Sabatini su Hickey, trattativa in fase avanzata ma non ancora chiusa

Sabatini-Bologna: sì. L’ex Roma e Samp sarà il nuovo direttore tecnico, probabile la conferma di Bigon al suo fianco

Ne avevamo parlato a più riprese già durante le scorse settimane, specialmente in seguito alla sua brusca rottura con la Sampdoria, ma adesso siamo davvero ad un passo dall’ufficialità: Walter Sabatini sarà il nuovo responsabile dell’area tecnica del Bologna. Dopo un lungo corteggiamento da parte dell’a.d. Claudio Fenucci, suo grande estimatore nonché amico fin dai tempi della Roma, ieri Sabatini ha incontrato il patron Joey Saputo, che gli ha illustrato la strategia per il futuro prossimo della società e lo ha convinto ad accettare l’incarico. Un incarico che non esclude la presenza di un d.s. al suo fianco, com’era già avvenuto con Frederic Massara in giallorosso e Carlo Osti in blucerchiato: da qui la probabile conferma di Riccardo Bigon (oltre a quella già certa di Marco Di Vaio come club manager e responsabile dello scouting in Europa), a maggior ragione se Sinisa Mihajlovic dovesse restare alla guida della squadra. Per quanto riguarda l’allenatore, il tanto atteso colloquio andrà in scena domani dopo la consueta grigliata di fine stagione, e la speranza dell’intero popolo di fede rossoblù è che Saputo riesca a strappare un altro sì a dir poco fondamentale.

© Riproduzione Riservata