Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Sinisa Mihajlovic: la carriera da allenatore

Sinisa Mihajlovic: la carriera da allenatore

Dopo 626 partite da professionista con 106 gol, Sinisa Mihajlovic inizia da Bologna la sua carriera da allenatore, subentrando a Daniele Arrigoni nel novembre 2008 e lasciando l’incarico nell’aprile successivo in favore di Giuseppe Papadopulo. Nella stagione successiva, alla guida del Catania di Antonino Pulvirenti da dicembre, conduce la squadra ad una comoda salvezza, ottenendo il record di punti in Serie A della formazione etnea (45 totali, di cui 36 suoi in 23 partite) e la 13^ posizione conclusiva. Il bel campionato in Sicilia gli vale una bella occasione alla Fiorentina: resta in Toscana un anno e mezzo, collezionando un 9° posto e un successivo esonero dopo 10 giornate.
Nel maggio 2012 assume quindi l’incarico di c.t. della Nazionale serba, di cui era stato giocatore simbolo per un decennio, lasciandola però per la chiamata in corsa della Sampdoria nell’autunno 2013: risolleva i blucerchiati portandoli alla salvezza, ed è solo l’antipasto di una splendida stagione 2014-2015, terminata al 7° posto dopo aver mantenuto i blucerchiati in zona Champions per buona parte del campionato.
Eletto tecnico dell’anno, firma per il Milan nel giugno 2015, guidando i rossoneri per 32 turni con tanto di approdo alla finale di Coppa Italia (persa 1-0 ai supplementari contro la Juventus). Il suo 4-3-3 aggressivo porta poi i frutti sperati al Torino, con un grande girone d’andata nel 2016-2017 e un 9° posto finale impreziosito da 71 gol realizzati. Meno fortunata la seconda avventura granata, interrotta al giro di boa un anno fa dopo 5 vittorie e 10 pareggi.
Nominato in estate tecnico dello Sporting Lisbona, non può iniziare l’attività perché sostituito pochi giorni dopo l’insediamento del nuovo presidente Sousa Cintra. Il 28 gennaio 2019 Mihajlovic (che vanta 245 panchine in Serie A, con 82 vittorie, 92 pareggi e 71 sconfitte) torna sotto le Due Torri con l’obiettivo di condurre i rossoblù alla salvezza.

Fonte: bolognafc.it

Foto: Getty Images