Strappo definitivo Bologna-Masina, per il terzino si fa avanti il Watford

Strappo definitivo Bologna-Masina, per il terzino si fa avanti il Watford

Dopo una trattativa per il prolungamento di contratto durata quasi due anni e mai arrivata ad un lieto fine, sul rapporto tra Adam Masina (24) e il Bologna stanno per scorrere i titoli di coda. La scorsa estate il terzino italo-marocchino, che andrà in scadenza nel 2019, sembrava ormai destinato al Siviglia, poi l’affare non si concretizzò per la volontà del club felsineo di non svenderlo e puntare ancora forte su di lui. Cosa che in effetti è avvenuta sia sul campo, dove Adam ha collezionato 34 presenze (di cui 33 da titolare) nonostante un rendimento altalenante, sia fuori, con una proposta di rinnovo che col passare dei mesi si è fatta sempre più allettante (ultima offerta di 800 mila euro più bonus fino al 2022). Il ragazzo, però, è intenzionato a cambiare aria, e il Bologna si trova ora costretto ad abbassare drasticamente le proprie pretese per non perderlo a parametro zero la prossima estate. In Italia il giocatore interessa a Lazio e Atalanta, ma nelle ultime ore si è mosso con decisione anche il Watford della famiglia Pozzo, che potrebbe spalancare a Masina le porte della Premier League. L’unica certezza, al momento, è che nella stagione 2018-2019 la fascia sinistra rossoblù sarà presidiata dall’olandese Mitchell Dijks (25), il cui ingaggio è stato ufficializzato poco più di una settimana fa.

© Riproduzione Riservata