Ufficiale: Paramatti dal Messina al Santarcangelo. Musto convocato per la prima col Gubbio

Continuano i movimenti di mercato legati a giovani calciatori del Bologna. Lorenzo Paramatti (21), figlio del grande ex Michele, in data 13 luglio era stato ceduto ufficialmente in prestito secco al Messina, ma è notizia di oggi la decisione del club rossoblù di richiamarlo alla base per poi girarlo immediatamente con la stessa formula al Santarcangelo (Lega Pro, girone B). Alla base della decisione c’è il netto cambio nel progetto iniziale della società siciliana, testimoniato dal recente licenziamento del d.s. Vittorio Tosto e dell’allenatore Valerio Bertotto. Questo il testo dell’annuncio apparso sul sito dei romagnoli: «Il Santarcangelo Calcio comunica di aver raggiunto l’accordo per la stagione 2016/17 con il difensore classe 1995 Lorenzo Paramatti. Il centrale di difesa, cresciuto nelle giovanili del Bologna è poi passato nelle giovanili dell’Inter per fare rientro nella società felsinea stagione 2014/15. Nella scorsa stagione il neo gialloblù ha esordito tra i professionisti con la maglia della Robur Siena collezionando 15 presenze. Paramatti, che ha svolto tutta la preparazione con il Messina scendendo in campo nella gara di Coppa Italia contro la Spal, vestirà la maglia n° 2 e rientra nella lista dei convocati per la prima gara di campionato Santarcangelo-Feralpisalò in programma domani 27 agosto alle ore 18:30 allo stadio Valentino Mazzola».
Nel frattempo il centravanti Lorenzo Musto (20), anche lui di proprietà del Bologna, è stato convocato dal tecnico del Gubbio (altra formazione del girone B di Lega Pro) Giuseppe Magi per l’esordio dei suoi ragazzi a Pordenone. Come sottolineato nei giorni scorsi, il ragazzo era stato prelevato il 1° luglio dalla Torres per poi essere prestato proprio al Gubbio in cambio del centrale difensivo Lorenzo Schiaroli (18), ma l’operazione non è mai stata ufficializzata né sul sito dei felsinei né su quello degli umbri. Musto è stato inserito in elenco con la maglia numero 17.

Foto: santarcangelocalcio.net