Verdi, 61 minuti con l'Italia e l'addio al Bologna:

Verdi, 61 minuti con l’Italia e l’addio al Bologna: “Ho accettato la proposta del Napoli”

Questa sera, all’Allianz Stadium di Torino, l’Italia del c.t. Mancini ha pareggiato 1-1 in amichevole contro l’Olanda. Entrambi i gol sono arrivati nel secondo tempo: al 67′ guizzo di Zaza, bravo ad avventarsi in scivolata su un rinvio molle di Van Dijk dopo un bello spunto di Chiesa, mentre all’88’ è stato Aké a trafiggere di testa Perin su cross di Berghuis. Nel mezzo, al 69′, anche un rosso diretto sventolato in faccia a Criscito, reo di aver steso Babel lanciato a rete.
Per il fantasista del Bologna Simone Verdi, partito titolare come ala destra nel 4-3-3 azzurro, 61 minuti in campo e due importanti occasioni sciupate nella prima frazione, calciando sul fondo al 33′ e addosso al portiere Cillessen al 43′. Al termine del match, intervistato dalla Rai, Verdi ha poi parlato in maniera molto chiara del suo futuro: «Ho accettato la proposta del Napoli e ho già parlato con Ancelotti. Il mio a gennaio non è stato un no a Sarri, ma un sì al Bologna che mi ha dato fiducia dopo la retrocessione con il Carpi, mi sentivo in dovere di finire il campionato con la maglia rossoblù».