Fenucci:

Fenucci: “Pulgar verrà multato. Difficile ripetere un’operazione come quella che portò qui Baggio”

Questa mattina, presso l’Auditorium Granarolo, il Bologna FC 1909 e la Granarolo S.p.A. hanno presentato alla stampa il rinnovo della loro partnership. A margine dell’incontro, l’amministratore delegato del club rossoblù Claudio Fenucci ha risposto alle domande dei cronisti presenti, e tra le altre cose ha confermato una sanzione in arrivo per Erick Pulgar. Il cileno paga l’aver pubblicato una frase offensiva e provocatoria sul suo profilo Instagram dopo la sconfitta contro il Napoli, indirizzata a chi lo attaccava per aver sottratto un calcio di punizione a Simone Verdi pochi minuti prima che proprio un suo errore individuale portasse al secondo gol partenopeo. Ecco nel dettaglio tutte le dichiarazioni rilasciate da Fenucci:

Mercato e rosa – «In estate non abbiamo venduto nessuno dei nostri giocatori di talento, abbiamo confermato il gruppo dell’anno scorso e abbiamo colmato alcune lacune con degli innesti. Questi tre aspetti del mercato ci facevano essere ottimisti, e le prime partite stanno confermando queste sensazioni. Non va poi dimenticato che devono ancora essere inseriti due giocatori come Falletti e Avenatti, che sono ancora in fase di riabilitazione».

Settore giovanile – «In programma c’è un incontro con il comune di Granarolo: è già in atto una convenzione, ma il progetto presentato dai precedenti proprietari del Bologna non era in linea con quelle che sono le nostre idee, viste anche le difficoltà economiche emerse a causa della retrocessione. Il fulcro riguarda le nostre giovanili, dobbiamo anche decidere se tornare a far giocare la Primavera a Casteldebole oppure in un’altra struttura, magari in zona antistadio».

Tifoseria – «I tifosi ci confermano il loro calore ogni anno sottoscrivendo l’abbonamento, li ringrazio per la passione con cui partecipano alle partite casalinghe del Bologna, nonostante si giochino in una struttura ormai vecchia».

Baggio bis? – «La sinergia tra Bologna e Granarolo portò all’arrivo di Baggio, ma erano altri tempi. Ora il progetto è di costruirseli in casa i propri top player, investendo sul settore giovanile».

Pulgar – «Abbiamo delle norme interne che regolamentano l’utilizzo dei social network, capita che i ragazzi siano incauti e per questo Erick sarà multato».

Contratto di Masina – «Non ci sono novità in merito, ma Adam è tranquillo e ci incontreremo nelle prossime settimane per parlarne».

Restyling Dall’Ara – «Nelle prossime settimane contiamo di capire che percorso amministrativo ha in mente il Comune di Bologna per interpretare la legge in vigore, che è stata comunque modificata in senso migliorativo».