A Saputo la cittadinanza onoraria di Montelepre

Questa mattina Joey Saputo ha ricevuto la cittadinanza onoraria di Montelepre, deliberata dal consiglio comunale su proposta della giunta. Tra i concittadini, oltre al chairman rossoblù, anche il padre Lino. Il numero uno del Bologna ha così commentato: «Dedico questo riconoscimento a mio padre che 64 anni fa ha lasciato questo paese. Un paese mai dimenticato nonostante i successi ottenuti. Tante volte ho ascoltato i racconti di papà che faceva con gli occhi lucidi e noi a nostra volta li abbiamo raccontati ai nostri figli. Grazie a mio padre per averci fatto mantenere sempre un senso di appartenenza a questa terra».
È stato poi il turno di Lino Saputo esprimere i propri sentimenti, non senza emozione: «Ho iniziato nel 1954 con 500 dollari e una bicicletta, facendo quello che mio padre sapeva fare, ovvero i formaggi. Lui non credeva potessimo arrivare a tanto ma col tempo ha cambiato idea».