Acquafresca:

Acquafresca si presenta alla Ternana: “È la fine di un incubo”

Prime parole da giocatore della Ternana per Roberto Acquafresca, che ieri pomeriggio è stato presentato ufficialmente presso la sala stampa dello stadio Liberati. A fare gli onori di casa il direttore sportivo del club umbro Danilo Pagni, che ha introdotto così il nuovo acquisto rossoverde: «Robert è un calciatore importante, lui sa che deve smentire tanti denigratori che lo hanno definito gratuitamente un giocatore che non ha più lo smalto di un tempo». L’ex attaccante del Bologna, incalzato dalle domande dei giornalisti presenti, si è poi soffermato anche sulla sua esperienza sotto le Due Torri: «Ho sempre lavorato, perché per fare bene devi fare fatica. Anche quando mi allenavo con la Primavera ho sempre dato il massimo, non lo nascondo, sono un professionista fino in fondo. È la fine di un incubo, spesso si è parlato senza sapere ma io so tutto e non ho nulla da nascondere. A Bologna ha concluso Acquafresca, che indosserà la maglia numero 23 non ho trovato la fiducia che credevo di poter avere, poi magari non me la sono nemmeno meritata, ora lavorerò per farmi trovare pronto».