Baggio saluta Gazzoni:

Baggio saluta Gazzoni: “Buon viaggio presidente, con la tua fiducia mi hai regalato una delle stagioni più belle”

«Buon viaggio presidente, nella luce tranquilla del riposo celeste». Così Roberto Baggio saluta, con un messaggio affidato all’ANSA, Giuseppe Gazzoni Frascara, il patron del Bologna che vestì di rossoblù, scomparso oggi a 84 anni. «Sono ormai diverse settimane che in molte famiglie del mondo si prova il dolore della perdita dei i propri cari: oggi è toccato al presidente Gazzoni, che amichevolmente chiamavamo Giuseppe, un uomo a cui devo molto per avermi regalato con la sua fiducia una delle stagioni più belle», riflette il ‘Divin Codino’, che nel campionato 1997-1998 realizzò 22 gol in 30 partite, record personale che gli valse la convocazione al Mondiale di Francia.
«Il suo Bologna – prosegue l’ex numero 10 – è stato un grande Bologna in una grande Bologna: non è un gioco di parole, ma vuole sintetizzare tutto il mio sentimento e la mia gratitudine a Gazzoni, ai miei compagni e alla mia società, col ricordo anche di Renato Cipollini che fu un pilastro di quel periodo». Quello di Baggio è «un grazie alla città accogliente, raffinata nel palato calcistico e non solo, anche perché lì ho trovato tanti amici che ancora oggi frequento, e che ho potuto incontrare grazie al presidente Gazzoni che mi ha dato questa opportunità».

Foto: ansa.it