Saphir Taider

Benvenuto Alaeddine

Quando, quasi un anno fa, si era (ri)presentato a Bologna in occasione del suo ritorno, aveva detto di sentirsi più maturo rispetto alla sua precedente esperienza in rossoblù, anche perché nel frattempo si era sposato e aveva iniziato la vita con sua moglie. Ora, per Saphir Taider, le piacevolissime responsabilità familiari aumenteranno ancora di più. Il centrocampista rossoblù, in permesso da mercoledì sera e dunque assente nell’amichevole di ieri contro lo Schalke 04, è diventato questa mattina papà di Alaeddine, che è nato a Tolosa e pesa 3,600 kg. Dopo la nascita di Leonardo Da Costa, primogenito di Angelo, lo scorso 15 luglio, la grande famiglia rossoblù continua dunque ad allargarsi.