Bologna-Sciliar 10-0: sugli scudi Mounier con una tripletta

Prima amichevole del ritiro di Castelrotto per il Bologna di Roberto Donadoni, che sul terreno di gioco del Centro Sportivo Laranza affronta i padroni di casa dello Sciliar, formazione che milita in Promozione. Nel primo tempo il tecnico rossoblù opta per un 4-2-3-1, modulo provato a più riprese nel corso degli ultimi allenamenti, con Boldor terzino sinistro, Crisetig e Taider mediani, Brienza sulla trequarti e l’ex centravanti della Primavera Calabrese di punta.
Ritmi di gara discretamente alti in avvio, nonostante i carichi di lavoro nelle gambe di Gastaldello e compagni, che si portano in vantaggio al 14’ grazie ad un gran destro di Di Francesco dal limite dell’area che piega le mani al portiere Iardino. Il raddoppio arriva al 18’, con Taider che controlla un preciso suggerimento di Krafth, salta Iardino e deposita la sfera nella porta sguarnita. Il centrocampista algerino è protagonista anche in occasione del 3-0 al 29’, quando un suo calcio di punizione si stampa sul palo e viene ribadito nel sacco da Mounier. Dopo un altro palo, colpito al 32’ da Brienza con uno splendido mancino a giro da fuori, ecco anche il punto del 4-0 e la doppietta personale di Mounier, che al 40’ si libera in dribbling di un paio di avversari e trafigge l’estremo difensore dello Sciliar col mancino.
Ad inizio ripresa il giovane Sarr sostituisce Mirante e al 21’ Brienza porta a cinque i gol dei felsinei con una precisa conclusione da sottomisura, mentre al 29’ vanno in scena altre nove sostituzioni, seppure Donadoni scelga di continuare con la medesima disposizione tattica. Al 29’, dopo una bella punizione di Verdi e una traversa centrata da Rossettini di testa, Floccari tocca in rete il pallone del 6-0, al 35’ Verdi supera il neo entrato Fill con delicato pallonetto su lancio di Masina, e al 38’ Mounier si regala una tripletta grazie ad una perfetta rasoiata in diagonale dopo un pregevole slalom. Ma non è ancora finita, perché al 44’ Floccari si conquista e trasforma dal dischetto un rigore assegnato dall’arbitro Dal Pan, e proprio nel recupero Masina chiude l’incontro sulla cifra tonda superando il portiere in uscita per il 10-0 conclusivo.
Buona la prima, dunque, per i rossoblù, che domani pomeriggio replicheranno sempre alle ore 17 contro i sammarinesi della Virtus Acquaviva. Sarà anche l’occasione per ammirare la nuova divisa da trasferta, griffata ovviamente Macron.

IL TABELLINO

BOLOGNA (4-2-3-1): Mirante (1’ st Sarr); Krafth (26’ st Mbaye), Oikonomou (26’ st Rossettini), Gastaldello (26’ st Cherubin), Boldor (26’ st Masina); Crisetig (26’ st Silvestro), Taider (26’ st Donsah); Mounier, Brienza (26’ Verdi), Di Francesco (26’ st Rizzo); Calabrese (26’ st Floccari).
A disp.: Ravaglia.
All.: Donadoni

SCILIAR: Iardino, Malfertheiner, Gasslitter, Karbon, Mehovic, Prossliner, Lantschner, Unterkofler, Plankl, Germano, Rungaldier.
A disp.: Fill, Gabloner, Jaider, Pechlaner, Plunger, Dalla Rosa, Kritzinger.
All.: Memmo

Arbitro: Dal Pan di Belluno
Ammoniti:
Espulsi:
Marcatori: 14’ pt Di Francesco (B), 18’ pt Taider (B), 29’ e 40’ pt Mounier (B), 21’ st Brienza (B), 29’ e 44’ st Floccari (B), 35’ st Verdi (B), 38’ st Mounier (B), 47’ st Masina
Recupero: 0’ pt, 3’ st

© Riproduzione Riservata

Foto: bolognafc.it